Guida sintetica per collaborare Visualizza ingrandito

Guida sintetica per collaborare Liv. 1

Nuovo prodotto

Guida sintetica delle condizioni e modalità operative per svolgere le Attività di vendita dei Servizi di Livello 1

Maggiori dettagli

0,00 € tasse incl.

Dettagli

PAGINA IN LAVORAZIONE

Questo documento contiene le informazioni sintetiche sulle caratteristiche del progetto,sulle condizioni per la collaborazione e sulle procedure operative per svolgere le attività di Livello 1 dei progetti Happy.

Indice argomenti:

A

>

ARGOMENTO

_

DESCRIZIONE

1_Chi può collaborare_Tutte le persone che abbiano compiuto i 18 anni
2Cosa_serve_per_collaborareInformazioni
3Come collaborareda casa - dall'ufficio - sul territorio - da casa, ufficio e sul territorio
4Tipo di collaborazioneSi può lavorare da soli. L'Happy Partner può avere ulteriori vantaggi economici se può coordinare un Gruppo di collaboratori
5Figure operative> Happy Promoter: collaborazione con la Procacciatura di affari
> Happy Partner:   collaborazione per avere l'esclusiva di un argomento
Informazioni m> Informazioni sintetiche  > Informazioni esaustive
6Rapporti di collaborazione
per vendere i  prodotti di Livello 1
- Si tratta di lavoro Autonomo. - Si può collaborare come Happy Promoter - Per collaborare non serve la Partita Iva. - E' sufficiente il Codice Fiscale. - Sulle commissioni spettanti viene trattenuta la Ritenuta di acconto di legge. - Esistono dei limiti fiscali per i guadagni. - Anche gli Happy Partners possono vendere i progetti di Livello 1 
7AddestramentoHappy fornisce la spiegazione del progetto con esempi reali e, l'affiancamento iniziale  in caso di visite sul territorio (limitatamente alla città di Roma)
8Quanto si guadagnaSono corrisposte commissioni sugli affari come segue:
> Happy Promoter: sugli affari procacciati
> Happy Partner: sugli affari diretti e indiretti differenziati tra il 1° anno e gli anni successivi
9Periodo di provaE' previsto un periodo di prova da concordare in base al tipo di collaborazione
10Formalità contrattualiSaranno comunicate nel colloquio personale

B

>

COSA_DEVO_FARE_?

ATTIVITA' PER VENDERE I SERVIZI DEL LIVELLO 1

1Scelte preliminariDecidere preliminarmente su:
A3- Tipo di collaborazione
A4- Come collaborare
2Valutazione Progetti e CategorieValutare i Progetti per scegliere la categoria merceologica che interessa. Sono pubblicati solo alcuni progetti. A richiesta è possibile realizzare progetti tematici per tutte le categorie indicate nella Mappa del Network (vedi B4)
3Scelta ServiziScegliere i Servizi che interessa vendere alle categorie individuate tra quelle del Network (vedi B4). All'interno di ogni tipologia di Servizio ci sono i relativi documenti esplicativi.
4Scelta CategoriaScegliere la categoria di attività da contattare dall'indice della Mappa
5Ricerca AttivitàCercare le Ditte da contattare della categoria prescelta (vedi B4). Per la ricerca e l'acquisizione degli indirizzi esistono varie possibilità  che saranno spiegate nel colloquio (vedi A7)
6Preparazione Data BaseHappy fornisce lo schema del Data Base su Excel
7Registrazione Dati su DBRegistrare sul DB in Excel i dati principali trovati con l'attività B5 e, successivamente integrare i Dati con ulteriori acquisizioni di informazioni. Il Data Base è lo strumento fondamentale per l'operatività perchè serve a contattare nel tempo l'Azienda e/o la persona giusta con Telefono, Mail, SMS, Fax
8Contatto preliminare con le Attività da contattareE' preferibile un contatto telefonico preliminare per preavvisare l'invio della Mail e l'opportunità della Prova gratis di 6 mesi. La telefonata, che è sicuramente gradita, serve anche a conoscere i dati della persona da contattare 
9Invio mailInvio mail predisposta da Happy rif. DIR01-proposta attivazione directory esclusiva con prova gratis
10Contatti successivi con le AttivitàE' importante anche il contatto telefonico successivo all'invio della mail se entro pochi giorni non si riceve alcuna registrazione o notizia. Serve per verificare la ricezione della mail e per rendersi disponibile alla spiegazione del progetto o, meglio, a fornire suggerimenti per la pubblicazione della Prova gratis